Etna, la Borgogna d’Italia

Terra nera, eroina del Sud

Sono stato a cena in uno splendido ristorante di Altamura (BA) con alcuni amici sommelier. Il maitre di sala ci ha proposto un Etna Rosso Doc vinificato alle pendici del famoso vulcano siciliano. Il vino è prodotto da Nerello Mascalese e Mantellato, i cui vitigni hanno un’età avanzata (fino a 140 anni); tuttavia il risultato visivo e gusto-olfattivo permea i 5 sensi in maniera decisa. I vitigni sono coltivati a piede franco.
I terreni di origine vulcanica conferiscono una setosità decisa, un’acidità vivace, un gusto rotondo ad un vino che non ha nulla da invidiare a quelli più famosi della regione borgognona. Insomma, la nostra Sicilia è a tutti gli effetti la Borgogna d’Italia.
read more