L’impegno nel crowdfunding di Paolo Leo

Dorso rosso, adotta un alberello.
Torniamo nel Salento, precisamente nella cantina Paolo Leo, imprenditore di fama del circondario. Lo facciamo con un intento preciso: parlare del progetto Dorso Rosso, oltre che del vino in degustazione.
Andiamo a curiosare nel sito internet dedicato www.dorsorosso.it
Dal sito citiamo quanto segue:
<Scopri, vivendolo in prima persona, il delicato e meticoloso lavoro necessario alla nascita di un vino legato ad una storia intrigante.
Circondato dalla magnifica e suggestiva campagna salentina, potrai vivere un progetto dalle intense emozioni, avrai la possibilità di bere o regalare non una semplice bottiglia di vino ma un’esperienza preziosa ed unica da vivere con trasporto e passione.
Con l’adozione dell’alberello vivrai per 365 giorni la magia dell’arte vinicola, scoprirai segreti e tradizioni attraverso percorsi on-line a te riservati o attraverso la partecipazione di visite guidate in una terra considerata “uno degli angoli più belli al mondo”.>
Un progetto ambizioso di crowdfunding. Uno strumento anglosassone basato sul micro-finanziamento di idee innovative basato sul processo collaborativo tra persone.
Ora parliamo del vino in degustazione. L’etichetta Terreno, vino biologico di Negramaro, uve coltivate in loco nella terra salentina a sud di Brindisi. Un vino abbinato alle costolette di maiale, leggermente speziate con pepe nero e accompagnate con patate al forno speziate con rosmarino. Un vino dal particolare spettro olfattivo tipico di questo vitigno.
http://www.paololeo.it/vino/89/terreno


Cantine Paolo Leo – Negroamaro IGT Salento Biologico – Terreno

Nome degustatore                   Temperatura vino                   Temperatura ambiente

Il Pizzico                                             12°C                                             22°C
Categoria vino                                   Data
Rosso                                            05.09.2017
Nome Vino                               Titolo Alcolometrico                      Annata
Terreno                                             13,5%                                        2015
Negroamaro Salento IGP

ESAME VISIVO Limpidezza   Limpido
Colore   Rosso rubino con riflessi
Consistenza/Effervescenza   abbstanza consistente
Osservazioni
ESAME OLFATTIVO Intensità   abbastanza Intenso
Complessità    Complesso
Qualità  abbastanza fine
Descrizione Fruttato, Floreale, (morbide note di frutti a polpa rossa e intense note di fiori di piacevole persistenza: amarena, marasca, chiodi di garofano, peonia, mammola, viole).
Osservazioni
ESAME

GUSTO – OLFATTIVO

Zuccheri Secco struttura o corpo

 

 Abbastanza fresco                             Acidi  
Alcoli  abbastanza caldo   Abbastanza tannico                               Tannini
Polialcoli abbastanza Morbido abb. sapido    Sostanze minerali
Equilibrio Equilibrato
Intensità abbastanza intenso
Persistenza   abbastanza persistente
Qualità abbastanza fine
Osservazioni:  

 

CONSIDERAZIONI

FINALI

Stato evolutivo Pronto
Armonia abbastanza armonico
Abbinamenti consiglio di abbinare questo vino ad un secondo piatto mediamente strutturato come quello in degustazione, oppure ad un piatto più tipico della trasizione salentina come i pezzetti di cavallo con una lieve speziatura.

Punteggio 82

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*