Libiamo il Tufjano

Colli della Murgia in primo piano
Siamo sulla Murgia; per l’esattezza nella parte meridionale dell’altopiano murgese, in provincia di Bari. L’azienda Colli della Murgia sorge nell’entroterra pugliese nel comune di Gravina di Puglia.
Le escurzioni termiche, la ventilazione, altitudine e latitudine sono un ottimo connubio per i vitigni autctoni della zona. In questa azienda due vitigni in particolare, Fiano ed il pugliese Minutolo danno vita ad un prodotto eccezionale, fresco, coinvolgente: Tufjano.
Un vino caratterizzato da un equilibrio tra durezze e morbidezze che si protrae per un periodo medio-lungo importante rispetto alla media del genere di produzioni. Un vino che ricorda la squisita e schietta personalità dell’imprenditore Francesco Ventricelli che sin dagli anni ’80 ha saputo garantire un livello qualitativo alto dei prodotti della sua azienda.
Tufjiano è l’emblema della tradizione murgese: ricco di sentori fruttati esotici, adatto ai piatti della cucina tipica gravinese.

Tufjano – Colli della Murgia

Tufjano

 

Nome degustatore                   Temperatura vino                   Temperatura ambiente
Il Pizzico                                             10°C                                             25°C
Categoria vino                                   Data
Bianco                                            16.05.2017
Nome Vino                               Titolo Alcolometrico                          Annata
Levitate                                                12,5%                                            2016
Salento IGP

ESAME VISIVO Limpidezza   Cristallino
Colore   Giallo Paglierino con riflessi dorati
Consistenza/Effervescenza   Abbastanza consistente
Osservazioni
ESAME OLFATTIVO Intensità    Intenso
Complessità    Complesso
Qualità  Abb. Fine
Descrizione
Floreale, fruttato,  (morbide note di fiori e frutti freschi: rosa bianca, gelsomino, ananas, mango, avocado).
Osservazioni
ESAME

GUSTO – OLFATTIVO

Zuccheri
Secco

struttura
o corpo

 

 abb.fresco                             Acidi  
Alcoli  abb.caldo      —–                               Tannini
Polialcoli abb.Morbido

abb. sapido    Sostanze minerali

Equilibrio  Equilibrato
Intensità  Intenso
Persistenza  abb. Persistente
Qualità abb. Fine
Osservazioni:  
CONSIDERAZIONI

FINALI

Stato evolutivo Pronto
Armonia abb. Armonico
Abbinamenti Consiglio di abbinare questo vino un secondo di pesce servito ad una temperatura di 8°-10°. La sua struttura consente di abbinarlo a piatti mediamente aromatizzati, affinchè il piatto non collida con la raffinata aromaticità
Punteggio 84

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*