Per produrre ottimi vini ci vuole il giusto “Piglio”

Il Cesanese, vitigno autoctono d’eccellenza
Siamo nel Lazio, più precisamente in Ciociaria. Zona di vigneti autoctoni che, come il Cesanese del Piglio, vengono coltivati su fazzoletti di terra molto ristretti.
Splendidamente situato su un terreno sassoso aperto e ventilato che favorisce la produzione di uve corpose e profumate, la cantina Pileum offre un ventaglio di produzioni derivanti da vitigni autoctoni molto interessante. Questa docg è desueta. Il Pizzico del Gallo ha voluto dedicare un articolo per un vino di nicchia; fuori dagli schemi della gdo e, per certi versi, anche dai canali di distribuzione delle enoteche. Insomma, solo una gita nelle terre ciociare ci offre la fortuna di poter degustare un vino di questo calibro.
La produzione di questo vino nasce dalla raccolta manuale delle uve di Cesanese di Affile (vitigno di nicchia; meno di 4 ha in tutto il Comune omonimo), con una successiva fermentazione malolattica e affinamento in acciaio (breve). Un vino che ci accompagna nei pranzi o nelle cene a base di carni con preparazioni mediamente strutturate, anche con della selvaggina (lepri e fagiani) con qualche fondo mediamente strutturato.
Questa zona vitivinicola è una bomboniera del patrimonio ampelografico italiano; spesso poco considerata, aldifuori dei comuni percorsi enogastronimici, ma che dona sensazioni ed emozioni rare. Anche loro fanno parte del fantastico mondo del Made in Italy.

http://www.pileum.it/i-prodotti/rossi/cesanese-del-piglio-docg

Cesanese del Piglio Docg – Pileum

AIS – Associazione Italiana Sommelier

SCHEDA ANALITICO – DESCRITTIVA DEL VINO

Nome degustatore                   Temperatura vino                   Temperatura ambiente
Il Pizzico                                             16°C                                             25°C
Categoria vino                                   Data
Rosso
                                              09.04.2017
Nome Vino                               Titolo Alcolometrico                          Annata
Cesanese del Piglio                             14%                                            2015
Cesanese di Affile Docg

ESAME VISIVO Limpidezza   Limpido
Colore   Rosso Rubino
Consistenza/Effervescenza   Abbastanza consistente
Osservazioni
ESAME OLFATTIVO Intensità    Intenso
Complessità    Complesso
Qualità  Abb. Fine
Descrizione
Floreale, fruttato, erbaceo,  (morbide note di fiori e frutti freschi rossi: viola, rosa rossa, fragola, amarena, frutti di bosco. Sentori erbacei eccezionali che danno un tocco di sapidità decisa)
Osservazioni
ESAME

GUSTO – OLFATTIVO

Zuccheri
Secco

struttura
o corpo

 

 fresco                             Acidi  
Alcoli  abb.caldo abb.Tannico                    Tannini
Polialcoli Morbido

sapido    Sostanze minerali

Equilibrio  Equilibrato
Intensità  Intenso
Persistenza  Persistente
Qualità abb. Fine
Osservazioni: un vino eccellente nella sua sapidità. Un vino rotondo ed avvolgente al palato. 
CONSIDERAZIONI

FINALI

Stato evolutivo Pronto
Armonia Armonico
Abbinamenti Consiglio di abbinare questo vino a preparazioni di carne anche mediamente strutturate con particolari speziature.
Punteggio 90

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*